Da una ricetta di E.V.A.

L’ingrediente principale di questo primo  è il Formaggio di anacardi di Aida Vittoria Eltanin tratto dal libro “Le tentazioni di Eva“. E’ una cremina deliziosa che ben sostituisce un formaggio spalmabile classico con il vantaggio di essere priva di grassi dannosi per l’organismo ma anche per non creare sofferenza a nessuna creatura vivente. Può semplicemente essere mangiata su una fetta di pane o può arricchire una insalata di patate o condire una pizza marinara o per preparare un sugo per una pasta ai ” 4 formaggi” come suggerisce l’autrice nel suo libro. Io ho voluto utilizzarla come condimento per i miei fusilli. Nella ricetta qui sotto, nella parte in cui spiego la preparazione del formaggio, ho trascritto  le testuali parole così come sono scritte sul libro.

26032014748

FUSILLI AL FORMAGGIO DI ANACARDI E ZUCCHINE

Ingredienti ( per 2 persone)

150 g di fusilli integrali

2 zucchine medie

formaggio di anacardi

una bustina di zafferano

mezza cipolla

olio e.v.o.

sale 

pepe

Preparazione

Mettere a cuocere la pasta.Tritare la cipolla e metterla a soffriggere in un tegame, quando sarà dorata aggiungere le zucchine tagliate a pezzetti e lasciarle andare un pò sulla fiamma regolando di sale. Diluire lo zafferano in poca acqua di cottura della pasta. Quando la pasta sarà cotta, scolarla lasciando da parte un pochino di acqua della cottura e versarla nel tegame col condimento. Mescolare bene con la fiamma molto bassa  ed unire qualche cucchiaiata del formaggio cremoso di anacardi finchè la pasta non avrà raggiunto la giusta cremosità, unire anche lo zafferano e se serve dell’acqua calda dove hanno cotto i fusilli. Una spolverata di pepe e un giro di olio  a crudo prima di servire.

“Per il formaggio di anacardi:

150 g di anacardi non tostati

2 cucchiai di succo di limone

2 cucchiaini di sale fino

3-4 cucchiai di acqua

1 cucchiaino di semi di cumino ed erbette aromatiche a scelta

Gli anacardi vanno messi in ammollo in molta acqua dalla sera prima o almeno 5 ore prima.Si gonfieranno molto. Scolateli e metteteli in un tritatutto con tutti gli altri ingredienti.Frullate fino alla consistenza desiderata.”

tratto da LE TENTAZIONI DI EVA di Aida Vittoria Eltanin

Print Friendly and PDF

Be Sociable, Share!
Precedente Tanta dolcezza Successivo La cena del ghiottone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.